26
Gennaio
2022
|
10:00
Europe/Paris

EXCALIBUR MONOBALANCIER: UN BIANCO CAPOLAVORO

A WHITE WORK OF ART

Intrigante. Compiuto. Dirompente. Tre aggettivi che caratterizzano un’opera d’arte: Roger Dubuis è orgoglioso di svelare al mondo l’Excalibur Monobalancier. Creato in MCF - Mineral Composite Fibre - per poter racchiudere il monobilanciere automatico scheletrato in una cassa di un bianco puro, questo segnatempo incarna la fedeltà della Maison verso un approccio anticonformista e attira a sé tutti gli sguardi di chi resta abbagliato dal suo candore immacolato. Per chi sceglie di tracciare la propria strada e di mostrare cosa accade quando le regole vengono rimesse in discussione e si dà libero sfogo alla creatività, questo è un orologio che dimostra come l’unico limite per l’iper orologeria sia la propria immaginazione. 

IL CANDORE DEL BIANCO SI FA OPERA D’ARTE

Ispirato a materiali simili impiegati nell’industria aerospaziale, l’MCF dosa leggerezza e rigidità per valorizzare il segnatempo da 42 mm facendone una nuova opera d’arte, con cassa, lunetta e corona realizzate in questo materiale high-tech di un bianco purissimo. L’MCF, simbolo della maestria tecnica della Maison e del suo desiderio di spingersi sempre oltre, è composto al 99,9% di silice ed è realizzato ricorrendo al processo Sheet Molding Compound (SMC) che permette di sperimentare liberamente nuove possibilità e di creare design complessi grazie alla sua struttura resistente nonché 2,5 volte più leggera della ceramica e del 13% più leggera del carbonio SMC. Costruito per risultare stremamente comodo al polso, senza  dimenticare l’importanza di un’estetica ricercata, questo materiale è stato specificamente sviluppato da Roger Dubuis per rimanere stabile e garantire una resistenza elevata ai raggi UV, così come alla luce naturale e a quella artificiale, mentre l’aggiunta di pigmenti ne ha accentuato il candore. Per mantenere un aspetto total white, il look di questo orologio decisamente sorprendente è completato da un cinturino in caucciù bianco.

IL CALIBRO SCHELETRATO, UN’ICONA ROGER DUBUIS

Sintesi dei due lati della Manifattura integrata, l’Excalibur Monobalancier introduce un ché di dirompente e audace nella tradizione artigianale dell’Alta Orologeria. Il monobilanciere automatico scheletrato è uno degli esempi più belli di questo approccio. Lasciando a vista il suo movimento automatico ancorato direttamente all’inimitabile stella Roger Dubuis, il calibro RD820SQ presenta a ore 11.00 un microrotore scheletrato ridotto all’essenziale. Specificamente sviluppato per essere efficiente come un rotore di dimensioni standard, questo microrotore ha una costruzione che garantisce una carica perfetta dell’orologio, per una riserva di carica di 60 ore. La creazione di un rotore in dimensioni così ridotte e all’interno dell’iconica scheletratura è un’impresa che solo pochi orologiai riescono a compiere. 

Certificata con il prestigioso Poinçon de Genève, che testimonia come ognuno dei suoi componenti sia stato meticolosamente rifinito a mano presso la Manifattura di Ginevra, questa straordinaria opera di ingegneria creativa non ha nulla da invidiare ai capolavori dell’arte, perciò è prodotta in edizione limitata a soli 88 esemplari.

#NoRulesOurGame

Testo generico

Roger Dubuis

Un’iniezione di adrenalina, il cuore che batte a mille, la certezza assoluta che qualcosa sta per accadere: ENTRA NEL FUTURO DELL’IPER OROLOGERIA. Impertinente, eccessivo, assoluto e un po’ folle: Roger Dubuis è tutto questo e molto di più. L’audacia della Maison, saldamente supportata da una Manifattura integrata, si fonda su uno spirito innovativo, il rifiuto delle convenzioni e un irrefrenabile desiderio di osare - la linfa vitale dei suoi segnatempo anticonformisti e decisamente contemporanei. Ecco la forza di Roger Dubuis,  creare con entusiasmo e passione per una tribù esclusiva convinta del valore di vivere la vita a pieno, ogni giorno. La ricercatezza tecnica oltre ogni limite, che si ispira ad altre industrie all’avanguardia e a design inediti, si unisce a una passione innata per la stravaganza per dimostrare, ancora una volta, che Roger Dubuis è senza alcun dubbio il modo più emozionante di vivere l’Iper Orologeria: NO RULES, OUR GAME.